PMA (VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ DEL MOVIMENTO)

LA VALUTAZIONE DELLA QUALITA' DEL MOVIMENTO (PMA):

  • Analizzare lo schema dei movimenti fondamentali;
  • Identificare ed isolare il punto debole;
  • Fornire gli elementi per programmare gli esercizi di correzione ed annullare il punto debole;
  • Migliorare il movimento;
  • Assicurarne l’efficienza in cronico;

La Valutazione del movimento avviene attraverso delle misurazioni con il metodo PMA. Queste consistono nell'esecuzione di una serie di esercizi ogniuno dei quali  può rivelare dei deficit nel movimento. La comparazione tra i vari deficit-asimmetrie tra i due lati del corpo comporta esercizi correttivi da definire, assegnare e programmare.

PMA è utile perchè ....Le persone comuni e gli atleti oggigiorno si muovono e si allenano per raggiungere obiettivi personali e quindi per ottenere una performance ottimale, di qualsiasi livello essa sia. L’anziana signora va in palestra con l’obiettivo di rinforzare le gambe, per riuscire a salire sul tram o sulle scale con meno fatica. L’ atleta si allena ogni giorno per raggiungere un risultato nello sport.

Nella maggior parte dei casi , i nostri soggetti possono avere schemi di movimento inefficienti. Perciò, inconsapevoli di questi deficit motori , durante l’allenamento, anziché migliorare, si trovano ad aggiungere forza ad un ingranaggio che non lavora come dovrebbe, andando così a peggiorare le disfunzioni preesistenti

Il trainer , nella veste di educatore , deve innalzare il livello di consapevolezza del                  cliente/atleta, in modo da facilitargli il processo di apprendimento del                                      movimento , evidenziando quello scorretto e gradualmente sostituendolo con quello corretto.

Nessun commento ancora

Lascia un commento