Corpo Stress e Rilassamento

STRESS E RILASSAMENTO...EFFETTI SUL CORPO
Consideriamo ora il caso di una persona che,attraversando un periodo di stress, si sottoponga ad un trattamento rilassante.. Per tutto il tempo che ha tirato la corda, sulla sua fascia connettivale si sono depositate le tossine prodotte dal metabolismo di muscoli e organi. La fascia infatti ha anche una funzione di "fermo posta " dove molti prodotti di scarto dell organismo vengono depositati in attesa di essere prelevati dal sangue esmaltiti dagli organi destinati alla disintossicazione (soprattutto reni ..fegato e secondariamente pelle) non appena ne abbiano la possibilità. Quando l organismo é affaticato e sotto stress, un po' perché lo stress interrompe il processo di eliminazione e un po' perché l eccessivo logorio porta ad un iperproduzione di sostanze di scarto, la fascia connettivale (e gli organi destinati all eliminazione) viene sovraccaricata di tossine. Nel momento in cui lo stress cessa, gli organi ricominciano a funzionare e si liberano dai veleni accumulati, il sangue ripulisce la fascia , portando tossine verso gli organi, e soprattutto riprende ad irrorarla. Frequentemente questo processo di disintossicazione viene percepito dal soggetto con l emergere di un senso di stanchezza fisica e a livello psicologico con svogliatezza, scarsa concentrazione, passività che sono le reazioni fisiologiche alla situazione precedente e non l effetto del trattamento.
("Pensare col corpo" Jader Tolja - Francesca Speciani ed.Tea)

Nessun commento ancora

Lascia un commento